lunedì 19 maggio 2014

Fiordifragola





Maggio!
 finalmente nel mio orto stanno maturando le fragole.




Questo frutto dalle mille virtù, ricchissimo di vitamina C e con proprietà antiossidanti si presta ad essere gustato in molteplici modi.
Quello che io preferisco in assoluto è di mangiarle al naturale, se ben mature non necessitano di alcun condimento e sono una gioia per il palato.




Però come tradizione vuole, ogni anno preparo la solita marmellata con la mia ormai collaudata ricetta:
un kg di fragole 
700 gr di zucchero
2 mele grattugiate
succo di un limone



Ieri  mi sono cimentata in una preparazione di pasticceria.
Bignè ripieni alla crema zabaione con ciuffetti di panna e fragole fresche.




Per la crema zabaione
3 uova
150 gr di zucchero
300 gr di latte
un bicchierino di marsala
30 gr di farina
in genere la alleggerisco aggiungendo, quando fredda, un po di panna montata



Per i Bignè
3 uova
125 gr di burro
1 cucchiaio di zucchero
mezzo litro di acqua.



Che dire bellissimi da guardare e una vera delizia!



Vi consiglio di provare.
Bon appetit!
A presto
Marina

12 commenti:

  1. Devono essere deliziosi! Sicuramente belli, anzi bellissimi.... Come quel runner col volant....
    Un abbraccione,
    Manu

    RispondiElimina
  2. ciao marina che bontà e poi con le fragoline del proprio orto è ancora piu' buono!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  3. Marina, mamma mia che voglia tremenda di dolce... sai che ieri l'ho fatta anche io la marmellata, qusta storia delle mele grattuggiate non la sapevo...

    RispondiElimina
  4. che prelibatezza!!!!!! buona settimana e un abbraccio Lory

    RispondiElimina
  5. Anche io ho delle piantine.. ma per ora niente fragole... Di solito quelle del giardino sono saporitissime..!! non mi immagino il tuo dolcetto..

    RispondiElimina
  6. Che bontà sicuramente una prelibatezza e per me che sono golosa oltre che di palato anche di bellezza!!

    RispondiElimina
  7. noi adoriamo le fragole, ma la mia Michelle adora mangiarle appena raccolte, a momenti non le lascia nemmeno maturare come arriva in giardino corre a vedere le sue fragole e se le mangia
    non dobbiamo lavarle perchè io non gli do niente
    buonissime le tue ricette, ma la marmellata di fragole è la mia preferita, ma non ho mai messo le mele gratuggiate, c'è sempre da imparare e proverò sicuramente ciao Valeria

    RispondiElimina
  8. Proprio oggi ho fatto la marmellata di fragole (tra un salire e scendere dalla scala....sto lavando le tende) e questa ricetta dei bignè che ci insegni è superlativa....mamma che delizia Marina! Grazie per averla condivisa con noi. Paola

    RispondiElimina
  9. Sono una gioia per gli occhi...sicuramente saranno buonissimi!!!
    Grazie per la ricetta!
    Buona giornata.
    Annarita

    RispondiElimina
  10. Cara marina quanta bellezza da queste parti!! Questa marmellata la voglio proprio provare e anche queste piccole delizie. Le fragole sono una mia grande passione!
    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  11. bellissimi ..... e sicuramente buonissimi!! Brava brava.
    claudette

    RispondiElimina
  12. Delizie, meraviglie, piacere per gli occhi ed il palato!
    Un caro saluto
    Anto

    RispondiElimina