venerdì 3 luglio 2015

Ne Ho Fatte di Tutti i Colori






Ebbene si, stavolta ne ho fatte proprio di tutti i colori!




Ero a corto di filato e cosi, presa in mano la cartella colori dell'azienda da cui mi fornisco, ho deciso di acquistare quelli che più mi piacevano.




Sono cosi nate le coroncine a crochet della collezione colori, in 20 tonalità diverse e tutte molto divertenti da abbinare.




Ho scelto colori che ricordano i fiori e la natura.





Anche i toni neutri si combinano bene con le tonalità più accese.









 Le adoro!




Se anche a voi piacerebbe averle non esitate a contattarmi.
A presto
Marina

mercoledì 17 giugno 2015

Alla Vecchia Maniera






Qulache tempo fa, a casa di mia madre, ho trovato questa vecchia cartella appartenuta a mio padre.
Contiene modelli e teoria sull'arte del taglio.



Mio padre era un sarto e negli anni 50 ha avuto il privilegio di imparare il mestiere in una delle migliori sartorie di Roma, in via Frattina.




Raccontava sempre che, a quei tempi, il centro di Roma era pieno di botteghe artigiane, e lui da ragazzo era proprio lì ad apprendere la sua arte.




I miei ricordi da bambina sono legati alla sartoria, ai signori che venivano a scegliere le stoffe o provare l'abito, alle sue nottate per finire l'abito dello sposo.




Ho visto cucire Frack, cappotti e giacche, gilet e pantaloni.
Faceva il suo mestiere con amore e precisione ed era sempre elegante.

Noi figli non abbiamo seguito le sue orme.
La sartoria negli anni 70/80 era passata di moda, cambiava il modo di vestire e l'industria della  confezione rendeva tutto più economico e veloce, e cosi ognuno di noi ha intrapreso professioni diverse.

Eppure qualcosa in me è rimasto e  mi ha sempre portato a pasticciare con ago, filo e stoffe.




Questo abito, confezionato per mia figlia Beatrice, mi ha riportato indietro nel tempo, quando da bambina passavo i punti lenti, ed anche se non conosco bene il mestiere ho voluto cucirlo con medoto artigianale...



...alla VECCHIA MANIERA.

A presto
Marina

giovedì 28 maggio 2015

La Gallinella Bianca For Kids




Oggi vi presento le mie nuove creazioni per bimbi.
Mi chiedo spesso perchè io senta il bisogno di spaziare sempre in nuovi campi creativi.
E' come se una sola espressione non mi bastasse, ho la necessita di scoprire ed imparare cose nuove.


Un giorno ho voglia di dipingere un quadro ed un altro vorrei cucire un abito da sposa!
Creare con le mani mi fa stare bene.



Amo apprendere nuove tecniche, ed in questo sono una spugna, imparo presto ed applico al mio stile personale.


Ed è in questa ottica che è nata la mia nuova collezione di abiti per bimbi.


Mi piace pensare ad un bimbo attuale che possa indossare nella semplicità e praticità della vita quotidiana abiti che lo facciano essere veramente bimbo, non leziosi e superati, ma pratici e semplici.


Per questa stagione ho scelto il lino, materiale che amo moltissimo.. Ed ecco i primi capi.


Ho in mente cose carinissime e spero che vi piaceranno!


Voi, care amiche, cosa ne pensate?


A presto
Marina

mercoledì 13 maggio 2015

Anima Shabby







Lo scorso fine settimana ho avuto il piacere di visitare la splendida città di Bologna.
Quale occasione migliore per soggiornare nell'incantevole B&B Ca Vermiglia, di Silvia e David.





La prima cosa che colpisce in questa casa è la luce.
Silvia ha saputo creare un'atmosfera accogliente e con amore e cura si dedica ai suoi ospiti.





Da sempre affascinata dagli ambienti della sua casa, che Lei fotografa splendidamente  nel suo ispirato Blog Shabby Soul e
desiderosa di rincontrarla, ho deciso di trascorrere proprio da lei il fine settimana con la mia famiglia.




In questa casa si respira veramente un'animo Shabby.





 Quello vero, semplice e vissuto, fatto di arredi e complementi  recuperati, tramandati o creati.
Colpisce l'armonia e la grazia  con cui riesce ad interpretarlo.





Impossibile non ammirare tutte le stanze, 
 dalla sala della colazione, alle camere da letto, per finire con la taverna.





Gli ospiti di Silvia possono godere del privilegio di essere accolti da tanta bellezza!







Se programmate una visita a Bologna non c'è posto migliore di questo.

A presto
Marina

sabato 4 aprile 2015

Buona Pasqua





Quest'anno per la Pasqua ho voluto cimentarmi nella preparazione della Pastiera Napoletana.




Un dolce molto impegnativo, la sua preparazione richiede più giorni di lavoro.




Non avendo nessun tipo di tradizione nella preparazione di questa prelibatezza, ho scelto una delle tante ricette che si trovano in questi giorni in rete.




Ho seguito scrupolosamente tutti i passaggi ed ecco il risultato, l'aspetto è invitante e visti gli ingredienti, credo sarà anche molto gustosa.




Auguro a tutti voi che mi seguite con affetto una 
Pasqua serena.




A presto
Marina

venerdì 20 marzo 2015

E' il Momento di Uscire in Giardino





Ebbene si sono arrivate le prime belle giornate di primavera, tante le attività da fare in giardino.
Dopo il riposo invernale è ora di pulire tutte le foglie secche, che sono state un'ottimo alleato contro il freddo, potare le rose, rinnovare le aiuole, concimare, curare il prato.




Chi come me è appassionato di giardinaggio mai si perderebbe le prime uscite in giardino.
L'aria è ancora freddina ma la voglia di stare fuori dopo un lungo inverno è ancora più grande.




La natura segue i suoi meravigliosi ritmi, le gemme sono pronte, i bulbi stanno fiorendo e 
i primi germogli sono già apparsi e allora non resta altro da fare che
 tirare fuori gli attrezzi ed iniziare.




Quest'anno mi sono dedicata anche  alla semina dei fiori.
Questa pratica  richiede molta cura e attenzione e spesso le piantine se lasciate a se stesse non ci regalano i risultati aspettati.





Ho scelto di seminare campanula, malvarosa, nigella e digitalis.




Ed ora incrocio le dita e aspetto di veder spuntare le prime piantine!




"Chi possiede un giardino possiede un tesoro"
A presto
Marina

venerdì 6 marzo 2015

L'Arte della Tavola









Apparecchiare la tavola è una mia passione, dedico molta cura e attenzione a questa attività.




Uso materiali semplici ma ricercati, mi piace che i miei ospiti siano accolti con naturalezza e senza sentirsi in imbarazzo, ma nello stesso tempo tutti gli accessori sono frutto di un'attenta ricerca.




Inizio dalla tovaglia o dai runner a secondo del numero di ospiti. 
Se  la tavolata è più numerosa userò una bianca tovaglia di lino,





 Se gli ospiti sono pochi userò un runner sempre di lino.





Non amo le tavole troppo decorate quindi i pochi elementi che inserisco non debbono in nessun modo disturbare i commensali.
A volte ci sono troppe cose sulla tavola che tolgono spazio e visuale.




Generalmente oltre al servito inserisco qualche elemento di decorazione al centro della tavola, spesso sono fiori ma in questa tavola ho usato una mia coroncina e dei libri antichi.






Non mancano mai le candele, che creano sempre un'accogliente atmosfera.




La tovaglia di lino usata su questo tavolo è una mia realizzazione, ed in genere tutti i tessili per la tavola sono da me confezionati.




Qualche elemento brocante come libri e posate e tutto l'occorrente su di un piccolo servante accanto alla tavola.



Et voilà il pranzo è servito!
A presto 
Marina